BPCO NELL’ERA COVID: RIDUZIONE DEL DANNO E TERAPIE, RISCHIO GLOBALE E TRATTAMENTI COMPLESSI

BPCO NELL’ERA COVID: RIDUZIONE DEL DANNO E TERAPIE, RISCHIO GLOBALE E TRATTAMENTI COMPLESSI

BPCO

WEBINAR FAD

7,2 ECM

Il webinar si terrà il giorno 06 luglio 2022
dalle ore 16:00 alle ore 20:00

Id 354799

SEGRETERIA SCIENTIFICA 

CON IL CONTRIBUTO INCONDIZIONATO DI:

ACCREDITAMENTO PER:

TUTTE LE DISCIPLINE

RAZIONALE:

L’ OMS definisce le malattie croniche: “problemi di salute che richiedono un trattamento continuo durante un periodo di tempo da anni a decadi”, facendo chiaro riferimento all’impegno di risorse, umane, gestionali ed economiche, in termini sia di costi diretti (ospedalizzazione, farmaci, assistenza medica ecc.) che indiretti (mortalità prematura, disabilità nel lungo termine, ridotta qualità di vita ecc.), necessarie per il loro controllo.

Si stima che circa il 70-80% delle risorse sanitarie a livello mondiale sia oggi speso per la gestione delle malattie croniche; tra queste, le malattie respiratorie croniche sono responsabili del 7% circa della mortalità globale ed in particolare si stima che la BPCO sia ora la terza causa di morte. Inoltre i pazienti affetti da BPCO presentano spesso anche altre patologie (multimorbidità) come: malattie cardiovascolari, diabete, depressione, osteoporosi, ecc, rendendo complessa la gestione del paziente, soprattutto in caso di ricovero ospedaliero per riacutizzazione severa che spesso avviene, oltre che in Pneumologia, anche in reparti di Geriatria e Medicina Interna.

Qualora i Pazienti siano stati affetti da infezione da SarsCoV2, non sono solo le malattie croniche respiratorie (Bronchite polmonare cronica ostruttiva-BPCO, insufficienza respiratoria o asma bronchiale) a renderli più vulnerabili e determinarne la progressione verso esiti peggiori, ma anche altre condizioni croniche pregresse a carico di altri organi e apparati; infatti i Pazienti affetti da disfunzioni endoteliali preesistenti, legate a diabete, malattie cardiovascolari e cerebrovascolari, corrono più rischi di avere forme severe della malattia.

Dal punto di vista eziopatogenetico stili di vita scorretti sostenuti dalla società attuale (fattori di rischio modificabili) e invecchiamento progressivo della popolazione (fattori di rischio non modificabili) permettono lo sviluppo dei fattori di rischio intermedi come ipertensione arteriosa, iperglicemia, dislipidemia e obesità, che rientrano appieno nel quadro clinico di sindrome metabolica, che poi nel loro insieme saranno la causa di una malattia cronica degenerativa che comprende in primis le cardiopatie, l’ictus, il cancro, il diabete e le malattie respiratorie croniche.

Dato il lungo decorso, richiedono un’assistenza a lungo termine, ma al contempo presentano in varie fasi diverse opportunità di prevenzione dell’evoluzione, ed in questo contesto è bene sottolineare che In generale sono malattie che hanno origine in età giovanile, ma che richiedono anche decenni prima di manifestarsi clinicamente, e che molto probabilmente il long covid va trattato e considerato come tale.

Durante il corso saranno esaminate le diverse problematiche che correlano la principale malattia cronica respiratoria, la BPCO, con altre patologie, ed il trattamento con particolare attenzione alla terapia farmacologica inalatoria ed alle cure personalizzate per la riduzione del rischio globale nell’ottica di una Medicina della Complessità.

Il Corso è promosso e organizzato da Artemisia Academy, organismo di Artemisia Onlus, con il coinvolgimento di primari esponenti del mondo medico e accademico.

SALUTI E INTRODUZIONE AI LAVORI:

Dr.ssa Mariastella GiorlandinoPresidente Artemisia Onlus

Dr.ssa Elena PollariDirettore Artemisia Onlus e Artemisia Academy

 INTERVENTI

Moderatore: Dott.ssa Paola Andreozzi

  • 17:15 – Nuove frontiere per la lotta alle malattie respiratorie: il ruolo della genetica – Dott. Antonio Novelli
  • 17:35 – Fattori nervosi di crescita nella BPCO – Dott. Gianluca Bruti
  • 17:55 – Cronicità respiratoria e scompenso cardiaco – Dott. Giuseppe Marazzi
  • 18.15 – BPCO e scompenso: il contributo dell’ecocardiografia – Dott. Giuseppe Paolo Pino
  • 18:35 – Riduzione del rischio globale nel paziente BPCO: (controllo principale F di R, cioè fumo di sigaretta) –
    Dott.ssa Carla Bruschelli
  • 18:50 – Upper respiratory tract, nuove tecnologie e influenza sul mantenimento della salute respiratoria globale-
    Prof. Lino di Rienzo Businco
  • 19:10 – Malattie respiratorie, COVID e LONG COVID – Dott.ssa Carla Bruschelli
  • 19:25 – Farmaci inalatori, potenzialità dell’uso dei dispositivi per inalazione e i rischi di un loro uso scorretto o della mancata aderenza terapeutica da parte dei pazienti. – Dott.ssa Carla Bruschelli 

FACULTY

Dott.ssa Carla Bruschelli – RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL CORSO – Specialista in Medicina Interna; Master in Ipertensione Arteriosa; Master Internazionale in Fitoterapia e Farmacologia clinica; Esperta in Pneumologia e Metodologia della formazione; Ricercatore clinico; Tutor Universitario di Medicina Generale; Divulgatore Scientifico; Professionista della Rete Artemisia Lab e Consulente Artemisia Onlus

Dott.ssa Paola Andreozzi – Specialista in Medicina Interna; Dirigente Medico Policlinico Umberto I; Docente presso le Università Sapienza e Cattolica del Sacro Cuore, Roma

 Dott. Gianluca Bruti – MD, Phd; Specialista in Neurologia; Dottore di Ricerca in Neuroscienze; Dottore di Ricerca in Chirurgia Maxillo-Facciale, Sapienza Università di Roma; Presidente Impresa Sociale EurekAcademy (ETS); Consulente Artemisia Onlus

 Prof. Lino Di Rienzo Businco – Specialista in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Chirurgia Endoscopica Mininvasiva ORL, Istituto di Medicina dello Sport, Sport e Salute, Roma; Professionista della Rete Artemisia Lab

 Dott. Giuseppe Marazzi – Specialista in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare; Dottore di Ricerca in Scienze Cardiovascolari, IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a carattere scientifico) San Raffaele, Roma; Professionista della Rete Artemisia Lab

 Dott. Antonio Novelli – Specialista in Genetica Medica, Direttore Laboratorio di Genetica Medica Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, Roma.

Dott. Paolo G. Pino – Specialista in Cardiologia, Esperto in Cardio-Imaging

PROGRAMMA 

SALUTI E INTRODUZIONE AI LAVORI:
Dr.ssa Mariastella Giorlandino – Presidente Artemisia Onlus

INTERVENTI:
Moderatore: Paola Andreozzi

  • Nuove frontiere per la lotta alle malattie respiratorie: il ruolo della genetica – Dott. Antonio Novelli
  • Fattori nervosi di crescita nella BPCO – Dott. Gianluca Bruti
  • Cronicità respiratoria e scompenso cardiaco – Dott. Giuseppe Marazzi
  • BPCO e scompenso: il contributo dell’ecocardiografia – Dott. Giuseppe Paolo Pino
  • Riduzione del rischio globale nel paziente BPCO: (controllo principale F di R, cioè fumo di sigaretta) – Dott.ssa Carla Bruschelli 
  • Ruolo cruciale delle piccole vie aeree e delle formulazioni extrafini nel trattamento sia dell’asma che della sintomatologia della BPCO – Prof. Lino di Rienzo Businco
  • Malattie respiratorie, COVID e LONG COVID – Dott.ssa Carla Bruschelli
  • Farmaci inalatori, potenzialità dell’uso dei dispositivi per inalazione e i rischi di un loro uso scorretto o della mancata aderenza terapeutica da parte dei pazienti. – Dott.ssa Carla Bruschelli 

FACULTY

Dott.ssa Carla Bruschelli – RESPONSABILE SCIENTIFICO DEL CORSO ECM – Specialista in Medicina Interna; Master in Ipertensione Arteriosa; Master Internazionale in Fitoterapia e Farmacologia clinica; Esperta in Pneumologia e Metodologia della formazione; Ricercatore clinico; Tutor Universitario di Medicina Generale; Divulgatore Scientifico; Professionista della Rete Artemisia Lab e Consulente Artemisia Onlus

Prof. Lino Di Rienzo Businco –  Specialista in Otorinolaringoiatria, Audiologia e Chirurgia Endoscopica Mininvasiva ORL, Istituto di Medicina dello Sport, Sport e Salute, Roma; Professionista della Rete Artemisia Lab

Dott. Gianluca Bruti – MD, Phd; Specialista in Neurologia; Dottore di Ricerca in Neuroscienze; Dottore di Ricerca in Chirurgia Maxillo-Facciale, Sapienza Università di Roma; Presidente Impresa Sociale EurekAcademy (ETS); Consulente Artemisia Onlus

Dott. Giuseppe Marazzi – Specialista in Malattie dell’Apparato Cardiovascolare; Dottore di Ricerca in Scienze Cardiovascolari, IRCCS (Istituto di Ricovero e Cura a carattere scientifico) San Raffaele, Roma; Professionista della Rete Artemisia Lab

Dott. Paolo G. Pino – Specialista in Cardiologia, Esperto in CardioImaging

Dott. Antonio Novelli – U.O.C. Laboratorio di Genetica Medica, Dipartimento dei Laboratori, IRCCS Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – SEDE SAN PAOLO

Info sull'autore

andrea administrator